I nostri “SI” ad un mondo unito

Publicato da aprile 24, 2012 Documenti utili, News | 3 comments

344
Thanks!
An error occurred!

Ragazzi di etnie, culture e religioni diverse correranno uniti, attraversando luoghi significativi del pianeta, per testimoniare il loro impegno per la pace e la solidarietà. Prevista la partecipazione di personalità del mondo dello sport e della cultura, autorità civili e religiose.

Sabato 12 maggio dalle ore 15 alle ore 16 nei diversi fusi orari si svolgerà la terza edizione di Run4unity, la staffetta sportiva mondiale promossa dai Ragazzi per l’unità. Ad aprirla saranno i ragazzi delle Isole Fiji, nel Pacifico, quando sui loro orologi saranno le 15. Poi, alle 16 ora locale, il testimone passerà al fuso orario successivo. E così, con il trascorrere delle ore, in molte città dei cinque continenti prenderanno il via le staffette con eventi sportivi, azioni di solidarietà ed esperienze di cittadinanza attiva in luoghi nei quali prevalgono solitudine, povertà, emarginazione. Attraverso il web sarà possibile seguire Run4unity con aggiornamenti e collegamenti realizzati dai ragazzi da varie città del mondo.

Nel continente europeo l’edizione 2012 di Run4unity si svolgerá in contemporanea con la manifestazione “Insieme per l’Europa”. Gli obiettivi comuni sono stati sintetizzati in una serie di “sì” che i ragazzi, con la loro creatività, hanno espresso attraverso segni matematici. Simboli e impegni che caratterizzeranno non solo le staffette europee, ma quelle di ogni parte del mondo dove i ragazzi realizzeranno flash mob componendo la parola “sì” nelle diverse lingue.

Dopo la prima edizione del 2005 che ha toccato 296 città di 77 Paesi e quella del 2008 che ha coinvolto oltre 100.000 teen ager di 80 Paesi, Run4unity 2012 si correrà dall’Australia, dove saranno coinvolti anche ragazzi delle popolazioni aborigene, al Texas (USA) dove la staffetta toccherà varie città dello Stato. Numerose anche le staffette italiane: da Roma a Parma, da Trento a Palermo passando per Ischia dove si correrà intorno all’isola stringendola in un simbolico abbraccio.

Alcune staffette attraverseranno luoghi simbolo. Nel cuore dell’Europa si passerà da Schengen, località al confine tra Lussemburgo, Francia e Germania famosa per gli accordi sul superamento delle barriere alle frontiere dei Paesi dell’Unione europea. In Irlanda i ragazzi hanno scelto di testimoniare il loro impegno per la pace e l’unità a Belfast e precisamente a Stormont, nell’edificio e nei giardini del Parlamento dell’Irlanda del nord; in Terra Santa ragazzi di religione ebraica, musulmana e cristiana correranno insieme a Cesarea Marittima, importante sito archeologico e località ricca di storia per le tre religioni.

Scarica il messaggio in italiano: R4U_2012_MESSAGGIO_ITA

Leave a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

3 Comments

  1. j’aime au Luxembourg

  2. Anche noi ci saremo… A igar´pé miri, una cittá nel cuore della foresta della Amzzonia… in corsa verso la pace e l’unitá…. A presto! le gen3 di Belém

    • Corriamo insieme con voi!